venerdì 17 giugno 2011

I DISEGNI DI DANIELA BERIA - LA FLORA, LA FAUNA, LA DONNA

In questo post, questa volta, non trovate la recensione di un testo, quanto una introduzione ad una mostra di disegni, testi anch'essi, anch'essi interpretazione del mondo e generatori di senso. Sintassi e semantica dell'immagine differiscono da quelle testuali: eppure nodi ed intersezioni esistono, al di là della forma dell'espressione, che è diversa, e del contenuto, che è soggetto ad una, per dir così, 'semiosi' alternativa (o, forse, piuttosto, complementare?) a quella propriamente linguistica.

Ecco allora che l'invito è a confrontarsi sul dialogo tra il testo scritto e il testo visivo, in un dominio cognitivo e percettivo caratterizzato dalla natura e dalla donna

Vi invito dunque alla mostra che mia sorella Daniela terrà, 
dal 25 giugno al 10 luglio, nelle Sale espositive del secentesco Palazzo D'Oria di Ciriè, provincia di Torino. Le opere presenti a Palazzo D'Oria appartengono agli ultimi sette anni di attività artistica di Daniela e ritraggono la natura e la donna, ora attraverso l'emulazione del vero, ora attraverso l'impressione delle cromie intense di china e di pastello.


Alcune informazioni sulla mostra e su Daniela:

Mostra
Inaugurazione
Sabato 25 giugno 2011 alle ore 16.00
c/o Sale espositive di Palazzo D'Oria - Corso Martiri della Libertà, 33 - Cirié (Ciriè)
Orari di apertura:
Mercoledì, Giovedì, Venerdì e Sabato: dalle ore 16.00 alle 19.00
Domenica: dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00

Daniela Beria
Di formazione umanistica (diploma di Liceo Classico e laurea in Lettere Moderne a Torino), Daniela è autodidatta nello studio del disegno e ha collaborato con librerie specialistiche come la "Libreria della Natura", a Milano, e la "Libreria della Montagna", a Torino. Negli anni ha esposto presso vivaisti torinesi (per es., nel 2008, presso l'Azienda Agricola Maurizio Feletig) e partecipato a rassegne di settore, come l'autunnale "Due giorni per l'autunno", organizzata dal FAI a Masino (Caravino, TO).

Ulteriori informazioni
Tel.: 338 6394928



 

































































Scatti dall'autunnale

"Due Giorni per l'autunno", 2005, Masino (TO)