venerdì 1 luglio 2011

I DISEGNI DI DANIELA BERIA... A SUON DI MUSICA!

AGGIORNAMENTO!
La natura, la donna e "Le terre di Margherita"!


In concomitanza con la mostra di Daniela, il 1° luglio, dalle 21.00, nel cortile di Palazzo D'Oria, di fronte all'ingresso dell'esposizione, si terrà un concerto della rassegna "Le terre di Margherita" tenuto dal gruppo  'Nuovo Hotel '900' (Simona Colonna, voce, violoncello e flauto - Danilo Paparelli, vignettista).
La mostra di Daniela, intanto, continua, sino al 10 luglio, nelle Sale espositive del secentesco Palazzo D'Oria di Ciriè, provincia di Torino. Le opere presenti a Palazzo D'Oria appartengono agli ultimi sette anni di attività artistica di Daniela e ritraggono la natura e la donna, ora attraverso l'emulazione del vero, ora attraverso l'impressione delle cromie intense di china e di pastello.

Venite numerosi e diffondete l'invito! :-)


Ricordo alcune informazioni sulla mostra e su Daniela:
Mostra
Inaugurazione
Sabato 25 giugno 2011 alle ore 16.00
c/o Sale espositive di Palazzo D'Oria - Corso Martiri della Libertà, 33 - Cirié (Ciriè)
Orari di apertura:
Mercoledì, Giovedì, Venerdì e Sabato: dalle ore 16.00 alle 19.00
Domenica: dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00
Venerdì 1° luglio 2011: dalle ore 16 alle 19 e dalle 21:00, in concomitanza con il concerto dei "Nuovo Hotel 900"

Daniela Beria
Di formazione umanistica (diploma di Liceo Classico e laurea in Lettere Moderne a Torino), Daniela è autodidatta nello studio del disegno e ha collaborato con librerie specialistiche come la "Libreria della Natura", a Milano, e la "Libreria della Montagna", a Torino. Negli anni ha esposto presso vivaisti torinesi (per es., nel 2008, presso l'Azienda Agricola Maurizio Feletig) e partecipato a rassegne di settore, come l'autunnale "Due giorni per l'autunno", organizzata dal FAI a Masino (Caravino, TO).

Ulteriori informazioni
Tel.: 338 6394928

Ed ecco alcuni scatti 'rubati' durante la preparazione dell'esposizione...







... e durante l'esposizione!















Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento