domenica 29 gennaio 2012

ODISSEA 1.4

Odisseo: "Furono la superstizione e i falsi dei a rendermi noto al Mondo quale eroe distruttore di Ilio".
Nestore: "Figlio di Laerte, il genio sorge nell'inquietudine dell'intelletto ed è coltivato da pochi. I più adorano la semplicità della credenza, per volontà di illudersi scaltri e astuti".

Così si dice abbia detto l'Uomo