martedì 31 gennaio 2012

ODISSEA 1.6

Odisseo: "Una sola lacrima segnò il mio viaggio e il mio ritorno, quella che versai per Argo, che più di ogni altro seppe attendere e riconoscermi".
Nestore: "L'armonia con il mondo animale è fondamentale per gli uomini. Essi soli, infatti, possono perdere la ragione, tra cui quella di vivere, e la speranza dell'attesa, tra cui quella del regno del figlio di Crono. Tu fosti commosso dalla fedeltà di Argo, perché fu l'unico amico e anima(le) che ti ricordò il tuo destino di mortale, in cui ogni senso è ignoto".

Così si dice abbia detto l'Uomo