domenica 5 febbraio 2012

ODISSEA 1.11

Odisseo: "Nettare di Dioniso è il vino pazzo che suole spingere anche l'uomo molto saggio a intonare una canzone, e a ridere di gusto, e lo manda su a danzare, e lascia sfuggire qualche parola che era meglio tacere... molto mi fu utile la preziosa e dolce ambrosia nelle mie passate peregrinazioni".
Nestore: "Non solo utile, o Figlio di Laerte, è il vino scuro, rivelatore di cose nascoste: esso è talvolta ultima consolazione per l'uomo debole, dono di follia di una divinità straniera dalla nascita travagliata e oscura".

Così si dice abbia detto l'Uomo

Nessun commento:

Posta un commento